Sei in : Home » Eventi e offerte

Cosa Vedere

Gli ospiti che scelgono di trascorrere una vacanza in Umbria o anche solo un week end lungo nei dintorni di Orvieto, avranno a loro disposizione una moltitudine di attività e itinerari. Casa Malescale è situata nel Comune di Orvieto e dista circa irca 10Km dal centro storico della città del Duomo, ai confini dell'alto Lazio e la verde Umbria, dove si respira aria pulita e fresca anche durante la rovente calura estiva.
Trovandosi in una posizione ottimale, facilmente raggiungibile dalla città e dall'uscita dell'autostrada, Casa Malescale permette allo stesso tempo di partire alla scoperta di deliziose cittadine che sorgono tutte intorno il territorio orvietano. Parliamo di Bolsena con il suo caratteristico lago, Gubbio, Perugia, Terni con la sua Cascata delle Marmore, Spello, Assisi. E poi ancora, molto vicine a Orvieto si trovano Civita di Bagnoregio, famosi itinerari storici, turistici e naturalistici come Pitigliano, Manciano, Scansano, Capalbio. Oppure Tuscania, Tarquinia, S. Casciano dei Bagni, Saturnia, Bagni S. Filippo. Insomma scegliere Orvieto e Casa Malescale per la propria vacanza significa assicurarsi un soggiorno o un lungo week end all'insegna, non solo del relax, ma anche della cultura, della storia e dell'enogastronomia.

Duomo di Orvieto – capolavoro dell'architettura gotica italiana, è la cattedrale di Orvieto. Una delle massime realizzazioni artistiche del tardo Medioevo italiano, costituisce un unicum che sfugge ad ogni semplicistica classificazione di stile, in cui il sentimento animatore delle grandi cattedrali del due-trecento, le soluzioni architettoniche degli ordini mendicanti ed i motivi figurativi del gotico francese, trovano una perfetta armonia di volumi e di linee nell'originale superamento della tradizione basilicale romana.

Pozzo di San Patrizio – fu edificato su progetto di Antonio da Sangallo il Giovane. Il pozzo è profondo circa 62 metri e, al suo interno, sono state realizzate due scalinate a doppia elica sovrapposte, così progettate per rendere più agevole il trasporto dell'acqua.

Pozzo della Cava a Orvieto – un suggestivo percorso sotterraneo nel quartiere medievale di Orvieto ricco di grotte e ritrovamenti archeologici riportati alla luce recentemente. E' un pozzo è interamente scavato nel tufo litoide che costituisce la rupe orvietana; ha una profondità di 36 metri, gli ultimi dei quali occupati dall'acqua della sorgente. Qui, ogni anno, si svolge il caratteristico “Presepe nel Pozzo”.

Palazzo del Capitano del Popolo a Orvieto – situato in Piazza del Popolo, è una costruzione semplice e grandiosa, di severa bellezza. Questo palazzo si erge nell'omonima piazza e risale ai primi anni ottanta del XIII secolo. La sua origine è controversa, tuttavia si pensa che fu costruito su ideazione della famiglia Neri della Greca su un preesistente palazzo papale del 1157.

Museo Emilio Greco a Orvieto – adiacente al Palazzo vescovile. Viene detto anche Palazzo di Bonifacio VIII. Contrastanti sono le notizie sull'edificazione. Secondo alcuni è stato costruito per iniziativa di Bonifacio stesso, secondo altri è stato costruito dagli abitanti di Orvieto in onore al pontefice. È costituito da due grandi saloni sovrapposti, la sala inferiore è sede del Museo Emilio Greco, la sala superiore è sede del Museo dell'Opera del Duomo. Le due sale sono collegate da una vasta scala addossata a uno dei muri perimetrali del palazzo.

Torre del Moro a Orvieto Palazzo dei Sette/ Torre del Moro – appartenne all'antica famiglia dei Della Terza, poi fu di proprietà del Papato, sede dei Sette (i rappresentanti delle arti) e in seguito del pontefice. Nel 1515 Papa Leone X cedette al comune la torre insieme ad altri edifici di proprietà ecclesiastica. Il palazzo fu anche sede del Governatore. Più tardi fu adibito a funzioni di pubblica utilità. La porta a destra consente l'accesso alla torre civica, nota a tutti come torre del Moro, quasi certamente dal nome di Raffaele Gualterio, detto il Moro, proprietario del sottostante palazzo Gualterio.

Palazzo Faina a Orvieto – ospita il Museo "Claudio Faina" e il Museo Civico. Questo palazzo venne donato ad Orvieto dal Conte Claudio Faina ed è sito a Piazza Duomo, di fronte al Duomo. Il palazzo venne eretto verso la prima metà dell'800 su una precedente costruzione medievale dei Monaldeschi.

Palazzo Medici – è sito presso porta Romana. Il palazzo ha uno stile duecentesco. Particolare rilevanza hanno le finestre all'ultimo piano, che presentano interessanti motivi ornamentali.

Necropoli Crocifisso del tufo di Orvieto – è una necropoli etrusca situata alla base della rupe di Orvieto, che raggiunse la sua massima estensione tra la metà del VI secolo a.C. e la metà del secolo successivo. Vi si accede da una strada pedonale collegata al camminamento pedonale che circonda la rupe.



Richiedi una prenotazione
Scrivici un messaggio , ti contatteremo il prima possibile
Gentile utente , al fine di prevenire l'invio di messaggi di spam ad opera di bot pubblicitari, somma i due numeri quattro e sei e scrivilo in cifre qui